Lemony Snicket

marzo 30, 2005

Se vi piacciono i film alla Tim Burton, le black tales gotiche, questo è un film da vedere.
Vero capolavoro della fantasia, il film tratto dai primi tre romanzi brevi del sedicente Lemony Snicket, può contare su un bravo Carrey, anche se a volte un po’ eccessivo nelle sue pantomime alla The Mask. I due ragazzini che interpretano gli orfani Baudelaire, protagonisti della “Serie di sfortunati eventi” convincono. Un po’ meno il maschietto, Harry Potter sbiadito, decisamente di più Emily Browning, giovane dark lady fasciata in improbabili abiti anni venti.
La voce narrante è quel Lemony Snicket dietro il quale si cela l’autore dei romanzi brevi, chiamato nel sito “The appalled artist”, Brett Helquist.
Proverò a leggere qualcuno di questi libretti, se mi capita di trovarli in giro.
La trama è semplice, fiabesca: tre ragazzini rimangono orfani dei loro genitori e un cattivo parente tenta di impadronirsi della loro eredità.
Menzione per i due siti, rispettivamente sui libri e sul film, dove viene ripresa, come nel film stesso, l’avvertenza a non andar oltre nella visione. Tipico stratagemma da advertising pubblicitario, noterà qualcuno, ma il film gioca proprio su questa sua presunta sgradevolezza, regalandoci al contrario immagini di posti fantastici e di ingegnosi marchingegni, in una fusione passato-presente godibilissima.
Sembra un po’, mi pare, l’altra faccia dell’America: ingenua, bambina, fantastica, giocosa alle prese con una serie di eventi sfortunati…

Libri
Film

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: