La povertà dei magazine

ottobre 8, 2005

Con ‘magazine’ definisco le riviste che escono, di solito a fine settimana, con i quotidiani. Se il Venerdì di Repubblica è simpatico, vivace ma un po’ un Espresso povero, Specchio della Stampa è invece il goffo tentativo del quotidiano torinese, da noi affettuosamente conosciuto come “La Busiarda”, di darsi a sua volta un magazine. Scorro distrattamente quello di questa settimana: un servizio sul “farsi la seconda casa a Capo Verde” che nemmeno Class oserebbe pubblicare, con tanto di commenti scontati su popolazione amichevole, pescosità abbondante delle acque (fare come Hemingway scrive il giornalista), foto d’archivio con indigeno che mostra un pescione et cetera.
Proseguiamo con un servizio sul presunto revival degli anni ottanta: foto dei gruppi negli eighties ed ora, banalità varie sui poveri Depeche Mode, qualche marca in degli anni ottanta buttata qua e là.
Dulcis in fundo, eccolo: Massimo Gramellini e la sua rubrica di posta (del cuore) che si chiama “Cuori allo specchio”. Oltre ad ammorbare noi torinesi, ogni giorno, con la sua ridicola rubrica “Buongiorno”, strano impasto di mentalità borghese e improvviso slancio progressista/buonista, Gramellini ci propone (finte) lettere sui problemi del cuore. Questa settimana, temone: il rapporto tra uomo e donna. Morale delle lettere? Non è mica vero che uomo e donna devono per forza finire a letto. Vabbe’…
Salviamo, loro malgrado, lo spazio dedicato alle poesie dei lettori, dove Maurizio Cucchi pontifica sui non brutti componimenti dei lettori e lo spazio dei fumetti tradotti dall’El Pais spagnolo.

Annunci

2 Risposte to “La povertà dei magazine”

  1. Says:

    a me piace, soprattutto Gramellini. Meglio magari essere meno cinici, che ne dici? Se lo si è, si criticherà ogni posta del cuore, anche la migliore, perché si è troppo superiori a tali “faccenducce”

  2. urza Says:

    Beh, non sei l’unico, dato che è da poco caporedattore…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: