Il Nocciolo Di Linux Archivia Il Sistema Dello Specchio

ottobre 12, 2005

Ho provato a tradurre il mio blog dall’italiano all’inglese con la funzione di traduzione automatica di google: devo dire che, tutto sommato, se l’è cavata abbastanza bene. Ne è uscito, insomma, un inglese piuttosto maccheronico, con improvvisi picchi di aulicità nel dettato.
Si ostinano, secondo me, a lavorare troppo sul lessico, proponendo al traduttore automatico dizionari interi di parole. Certo, riprodurre la sintassi di una lingua umana è una delle sfide della linguistica applicata agli elaboratori.
Vi propongo solo una frase, la prima dell’ultimo post:

I did not believe that we were ended therefore low, before seeing this film.
Non credevo che fossimo finiti così in basso, prima di vedere questo film.

Ovvio che il traduttore non può capire la frase fatta (phrasal sentence) italiana “finiti così in basso” e la traduce letteralmente con “ended therefore low”. Intanto però interpreta esattamente il congiuntivo italiano “fossimo” traducendolo con “ended”, così come l’imperfetto “credevo” con il past simple inglese “did not believe”.
La subordinata “prima di vedere questo film” sembra invece tradotta piuttosto bene, anche se dubito che sia corretto dire “before seeing this film” in inglese.
Praticamente disastrosa, invece, la traduzione dall’inglese all’italiano, con risultati di questo tipo:

” Socialmente, Cambridge sta prosperando, ci realmente sono qualcosa per tutto e molte, molta gente fredda”
“Socially, Cambridge is thriving, there really is something for everyone, and many, many cool people.”
(fonte: http://ben.corale.co.uk/)

Come mai “sono qualcosa per tutto”, quando, anche traducendo verbatim, parola per parola, viene “Ci realmente è qualcosa per tutti”?
Non a caso ho usato, per questo piccolo esperimento, blog. Si avvicinano infatti di più alla lingua parlata.
Curiosamente la traduzione di un testo semplice ma con registro tecnico, cioè la homepage del kernel di Linux, produce risultati esilaranti, dovuti alla traduzione dei prestiti inglesi:

“Se siete nuovi a Linux, non desiderate trasferire il nocciolo dal sistema centrale verso i satelliti, che è giusto un componente in un sistema funzionante di Linux.”
“If you’re new to Linux, you don’t want to download the kernel, which is just a component in a working Linux system. ”

Incredibile come “download the kernel” diventi “trasferire il nocciolo dal sistema centrale verso i satelliti”, dove “kernel” è appunto il nocciolo e “download” non vale solo “scaricare” ma addirittura “trasferire verso i satelliti”.

Annunci

2 Risposte to “Il Nocciolo Di Linux Archivia Il Sistema Dello Specchio”

  1. fabio Says:

    ciao urza… mi raccomando vacci calmo con queste traduzioni che poi mi ti si sciupi

  2. aurora Says:

    ma urza!!!! ma cosa combini…tra linux e linguistica…mamma mia…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: