Lasciarsi andare

dicembre 10, 2005

Mi sono lasciato andare alla rabbia, all’ira e al turpiloquio nel post precedente, abbandonando il mio stile calmo e educato.
E me ne compiaccio, ché la situazione lo giustificava: un popolo che difende la sua terra che viene barbaramente attaccato dalla violenza di Stato.
E lasciatemi ancora dire che sono stufo di questa sinistra moderata, che cerca l’ordine a suon di sgomberi e di ruspe, che è fintamente europea ed europeista, pronta a calpestare i bisogni locali con gli interessi generali, come ha dimostrato bene in questa occasione. Che tentenna sul ritiro dei soldatacci dall’Iraq, che non sa difendere le proprie posizioni sull’aborto per non sconvolgere gli alleati democristiani. Che cerca di racimolare voti qua e là, tanto a destra e poco a manca. Che non è sinistra, che somiglia in maniera inquietante dalla destra. Intercambiabile, appunto.
Ah, NO TAV

Annunci

Una Risposta to “Lasciarsi andare”

  1. BlSabbatH Says:

    la sinistra vera in realtà non esiste..se sei comunista o leccapreti ti va bene, altrimenti..fuffa!
    mi sento un “senzatetto politico”..qualche volta mi ospita pecoraro scanio, ma il più delle volte sono al freddo e al gelo..che disperazione!!

    ah dimenticavo: NO TAV!!! ;D


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: